20120314

Movimento Popolare di Liberazione



Ci si inizia ad unire ed organizzare. Pochi giorni fa a Chianciano c'è stata l'assemblea costitutiva del MPL. Se ancora non sapete dell'esistenza di questo movimento o non siete riusciti a partecipare all'assemblea, allora nel blog Sollevazione sono presenti le riprese di tutte le discussioni e gli interventi di questo fine settimana. NoTav, pastori sardi, forconi siciliani, precari, anticapitalisti e socialisti si sono incontrati per discutere una strategia di lotta comune. Per saldarsi insieme e dare forza alle lotte di ognuno in prospettiva di una grande sollevazione popolare. Questa è l'unica via, lontano dai partiti e da ogni autoritarismo (perché ci auguriamo vivamente che gli autoritaristi non inizino a prevaricare la cosa e si lasci spontaneità alle forme di lotta...).
E si inizia con uno sciopero generale ad oltranza, dell'agricoltura per esempio... sai che panico i borghesi quando nei loro supermercati di città non trovano i pomodorini cherry per un intera settimana? AAAAAAHRRRRGGGGHHHH!!!
Altro che talk-show anti-regime! Servizio-Pubblico, queste sono le persone che dovrebbero parlare esaustivamente in studio e non Bel Pietro, la Santanchè o Cazzarini... se veramente non si è, in fondo e subdolamente, dalla parte del regime...

1 commento:

redazione ha detto...

grazie di cuore per il vostro pezzo!

i compagni del MPL