20120203

Lo stato si è estinto


Quello che cercano di tenere in piedi non si può più chiamare stato, è solo un accozzaglia di mezzi di comunicazione asserviti, di parlamentari corrotti e di enti allo sbando. Berlusconi in 15 anni di eversione ha dimostrato che cos'è in fondo la nostra democrazia. E ne ha fatto uno spezzatino. Ne ha mostrato tutti i limiti, le storture e soprattutto ne ha palesato il meccanismo di coercizione e repressione che ne è la base fondante. Ora vedere questi “tecnici” che si sforzano di apparire come uomini di uno stato forte e rigoroso non fa che venir da ridere. Sono grotteschi. Ma questa pantomima sta per finire. E alla fine, quando anche questi si paleseranno per quel che sono, allora torneranno i cazzari, vedrete che un Berlusca IV ci attende di nuovo in futuro!
Per evitare che tutto attorno avvenga senza che noi si possa fare niente per cambiare la nostra condizione di oppressi, dobbiamo unire le lotte. Riescono sempre a tenere le vertenze separate. Ma se finalmente studenti autotrasportatori pescatori pastori agricoltori precari operai dipendenti pubblici NoTav NoDalMolin NoVat ecc. lasceranno da parte invidie, interessi, lotte fratricide e si uniranno di nuovo in una lotta comune, e contemporanea, allora in una giornata li spazzeremo via.
La violenza di per sé è nemica della libertà, ma essa è una triste necessità nella fase negativa della distruzione delle forme oppressive.* Dobbiamo lottare contro questi sfruttatori. Per il bene della nostra società e di coloro che la vivranno in futuro, i nostri figli. O perire del tutto. Basterebbe impiccare i vari finti sindacalisti dei finti sindacati(createne di nuovi!) e indire autonomamente uno SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA serio. Assaltare in massa una decina di caserme in altrettante città... e questo stato in 2 giorni non esisterebbe più. Dobbiamo aspettare che ci portino alla fame, quella vera, prima di muoverci? O rinunciamo a qualche piccola comodità borghese subito e li prendiamo alla sprovvista?

* Errico Malatesta

Nessun commento: