20120116

Le nuove torri gemelle




Le due torri erano minate e questo vuol dire che l'attentato dell'11 settembre era preparato da mesi. Il documentario qui sopra riportato lo dimostra in modo inconfutabile. Per mettere mine su tutti i palazzi del Word Trade Center a piani regolari in modo da provocare delle demolizioni controllate ci vogliono degli esperti che per giorni e giorni intervengano in modo sistematico. Quindi solo il governo americano dei petrolieri può aver messo in atto un piano del genere. E quell'altra baggianata dell'attentato al Pentagono. Tutta la politica estera yankee successiva al 2001 ha poi confermato quale era il movente del delitto. Il capitalismo basato sulla crescita infinita in un mondo finito può rigenerarsi solo distruggendo, per poi riniziare a “crescere”. E questo ha sempre voluto dire guerre.
L'impero di cui siamo colonia ormai da quasi 70 anni ha finito la spinta che gli ha dato quell'auto-attentato che gli ha permesso di guerreggiare per un decennio. Ma l'Iraq e l'Afghanistan sono oramai ossi spolpati, ora deve escogitare qualcosa di nuovo. Il capitale vede avvicinarsi una vera e grave crisi. L'altro impero, quello nascente d'oriente, ormai è una realtà irrefrenabile. Presto un'altra sceneggiata avrà inizio, e questa sceneggiata ci porterà a nuove guerre, forse alla comunque sempre più prossima Terza Guerra Mondiale. Qualcuno capace di immaginare un attentato come quello dell'11 settembre e di metterlo in atto non si farà alcuno scrupolo a schiacciare il “bottone rosso”. I capitalisti hanno iniziato a vedere il fondo del pozzo e non si fermeranno davanti a nulla pur di perpetrare i propri beceri privilegi. E se vedessero di essere vicini alla fine comunque morirebbero uccidendo. Il crollo di questo sistema provocherà solo altre dittature e altra morte se i popoli non saranno pronti a riprendere in mano la storia. Non ci sono alternative. Il problema non è più se, ma quando. Essere “buoni” e far finta di niente non ci salverà dalla catastrofe. Che facciamo? Iniziamo almeno a dare una risposta a questa domanda.

Nessun commento: