20110404

NOTIZIA! Guarda la tv e nn si accorge che il mondo nn c'è più...


La situazione in Giappone è sempre + grave. Ma nn sembra. Anzi, la notizia scala vertiginosamente nei notiziari sempre + all'interno, via via che passano i giorni, come se il pericolo fosse sempre minore.
Invece la situazione è sempre più grave, assolutamente fuori controllo. Si paventano conseguenze ben peggiori di quelle di Chernobyl e di quelle di Three Mile Island (A Three Mile Island, dove si evitò il disastro per il rotto della cuffia nel 1979, il nocciolo si fuse in parte, e stanno lì a raffreddarlo ANCORA OGGI).
Conseguenze disastrose, e nn solo per il Giappone, devastato PER SEMPRE, ma per tutto il pianeta.
Le emissione sono sempre maggiori, a quanto pare, o almeno così dicono i più grandi network imperialisti (NY Times, CNN, Washington Post, ecc..), quindi visto che nn hanno nulla da guadagnarci tendo a credergli.
Il mare di fronte alla centrale è contaminato in modo pazzesco, con dei livelli altissimi di radioattività, che devasteranno l'habitat di interi ecosistemi per decenni, come minimo.
Inoltre concentrazioni enormi stanno raggiungendo gli strati più alti dell'atmosfera. Quindi si stanno diffondendo in tutto il pianeta. E questo allo stato attuale. Ma considerato che la situazione è COMPLETAMENTE FUORI CONTROLLO, siamo solo all'inizio. Quali conseguenze pagheremo per tutto ciò? C'è qualcosa di più drammatico e scoraggiante di un disastro del genere?
Tutti nel mondo sono preoccupati, qua invece è tutto tranquillo.
Meglio nn parlarne. Tanto quando arriva la nube radioattiva come ci si difende? Meglio nn creare panico, stare zitti, se nn c'è soluzione inutile preoccuparsi... molto Zen come approccio...

Sono molto triste. Questi sono danni che nn si risolvono in un paio di generazioni, nn basta una rivoluzione, questi sono danni perenni, di una gravità pazzesca. Mai l'uomo ha avuto così alla portata di mano la distruzione totale del suo habitat come in questi ultimi decenni. Ma soprattutto mai l'umanità è sembrata più deficiente e inetta per affrontare un dramma del genere.
Se nn impariamo una buona volta a ribellarci a questo sfrenato capitalismo infame ignorante e incosciente (ne esiste un altro?) periremo tutti in modo osceno.
E ce lo meriteremo.


P.S.: Se vuoi una botta di ottimismo cinematografico scaricati il nostro primo film:ULTIMA TRASMISSIONE. Da questo stesso blog o da www.teleaut.it Diffondi il tuo malessere. Socializza la tua rabbia. Ostenta la tua irriverenza verso il potere!

Prima che sia troppo tardi...

Nessun commento: